Massimo Lagorio,  

si avvicina al mondo dell’analogico e della camera oscura in età adolescenziale. 

Autodidatta, impara velocemente ad esprimere sentimenti e interessi con le sue immagini. 

L’iscrizione alla Società Fotografica Vigevanese prima come socio ed oggi come presidente consolida la sua passione.

La sua curiosità lo porta a sperimentare anche il mondo video.

‚Äč

Una fotografia “sottile graffiante e provocatoria” è quella che Massimo ci presenta attraverso i suoi lavori. 

Massimo Lagorio,  

approaches the world of analog and the darkroom in adolescence. 

Self-taught, he quickly learns to express feelings and interests with his images. 

The subscription to the Photographic Society Vigevanese first as a member and now as president consolidates his passion, also his curiosity leads him to experience the world of video shooting. 

A "subtle and provocative" photography is the one that Massimo presents us through his works. 

 

 

Esposizioni:

 

  • Gennaio 2014: personale“La strada”biblioteca mastronardi Vigevano (PV)

  • Maggio 2014  personale “Writers” Comune di Vermezzo (MI)

  • Settembre 2014 personale “Writers” Comune di Pisogne (BS)

  • Novembre 2015: “siediti ti racconto Vermezzo” libro storico edito dal Comune di Vermezzo (MI)

  • Dicembre 2015: collettiva SFV “tentazioni” Cavalerizza Vigevano (PV)

  • Ottobre 2016:  collettiva SFV “in mezzo scorre il fiume” Strada Sotterranea Nuova Castello Sforzesco Vigevano (PV)

  • Giugno 2016: personale “Ri-Tratti” Galleria spazio Rocco Scotellaro Vigevano (PV)

  • Maggio 2018: collettiva SFV “ex626sicuro?”  spazio prigioni del castello sforzesco di Vigevano (PV)

  • Marzo 2019: collettiva SFV "ITINERIS" Strada Sotterranea Nuova Castello Sforzesco Vigevano (PV)

© 2013 by massimolagorio photography